Esplorare l’impatto sociale, culturale ed economico dei social media e delle tecnologie mobili è l’obiettivo con cui ha preso il via oggi a Milano – e in altre sette città del mondo – la ‘Social Media Week’ (fino al 21 febbraio), iniziativa organizzata dall’agenzia Hagakure e promossa da Nokia, con la collaborazione, tra gli altri, di Tim e Philips. L’evento milanese ha inoltre il patrocinio del Comune e di Expo 2015. Tema della settimana è ‘The future of now: vivere connessi’, che coinvolgerà anche Copenaghen, New York, Tokyo, Amburgo, Bangalore, Lagos, Barcellona. Numerose le location milanesi coinvolte dagli eventi (tutti anche in streaming): si va da Palazzo Reale all’Urban Center della Galleria Vittorio Emanuele II, fino alla Mondadori di piazza Duomo. Tra i 60 appuntamenti, workshop di Nokia dedicati ai creativi, la corsa ‘Explorer Run’, un party e incontri su come il mondo social ha cambiato – ad esempio – il rapporto con la bellezza, la percezione del tempo, il lavoro e il mercato delle aziende, la narrativa, la scuola o l’attività delle Ong. ”I social media e le tecnologie mobili hanno aperto la strada a nuove frontiere di relazioni – spiega il direttore della Social Media Week, Gianfranco Chicco -. L’intento è di esplorare le ultime idee e tendenze più originali del viver connessi e le sue implicazioni nella sfera personale, sociale e lavorativa”.

fonte: ansa.it

Commenti