I social network sono un potente mezzo di comunicazione e marketing, un canale che con oltre un miliardo di utenti non possiamo ignorare.

Coinvolgere gli utenti non è sempre facile ma spesso è possibile creare un contenuto virale che si spande, cioè come un virus tra tutti gli utenti.

Molte aziende utilizzano i social media e non è sufficiente (non lo è mai stato in realtà) configurare un account e iniziare a postare* articoli o post generici sporadicamente.

Fiesta MovementIl social media advertising permette di raggiungere un risultato nettamente diverso, sicuramente più efficace, mirato allo scopo che ci siamo prefissati quando abbiamo deciso di comunicare anche sui social oltre che offline.

Prendiamo ad esempio la Ford Motor Company. Nel 2009 la compagnia Ford lancia un’innovativa campagna sui social media a basso costo. La campagna si svolge su Facebook e Youtube ed ha l’obiettivo di attrarre giovani neopatentati per l’acquisto del nuovo modello Ford Fiesta.

Ford sapeva che il modo migliore per raggiungere il target demografico a cui puntavano era tramite i social media, lancia così una campagna innovativa chiamata ‘Fiesta Movement‘ sui propri canali social.

Vengono invitati i fan a chiedere di diventare “Agenti Fiesta”, se saranno scelti, potranno avere in prestito per sei mesi il nuovo modello Fiesta in cambio della pubblicazione di una loro sincera e recenzione sui vari social networks relativamente all’auto.

Le domande di partecipazione dovevano essere inviate tramite YouTube, gli utenti hanno caricato sul social network un loro video in cui  spiegavano il motivo per cui dovevano essere scelti come “Agenti Fiesta”.

La campagna è decollata alla grande. Ford ha ricevuto più di 4.000 iscrizioni tra cui 100 persone sono state  scelte basandosi sulla loro competenza e sul loro livello di influenza sui social media.

I risultati

Ford ha guadagnato oltre 2,5 milioni di nuovi fan/follower su Facebook e Twitter. Durante la campagna per il rilancio della nuova Fiesta l’ awareness** della Fiesta è salita al 37% tra i 16-24 anni di età (il loro target di mercato).

Ma c’è di più, Ford ha ricevuto 50.000 richieste di informazioni circa la Fiesta nei primi 6 giorni di vendita.

La campagna è stata così popolare che il suo contenuto è divenuto la base per lo spot televisivo della società e per gli annunci stampa.

La campagna di Fiesta Movement si è rivelata un successo impiegando un budget contenuto, le tecniche di guerrilla marketing*** unite ai canali social al fine di creare brand awarness**, generare discussione e coinvolgimento, dando anche la possibilità ad un target che si approccia ad essere una nuova generazione di consumatori l’opportunità di sperimentare il marchio in prima persona ed essere loro stessi sponsor Fiesta.

 

*postare: scrivere e pubblicare un contenuto sul web deriva da Post

** brand awareness: notorietà del Brand/Marca

***guerrilla marketing: forma di promozione pubblicitaria non convenzionale e a basso costo ottenuta attraverso l’utilizzo creativo di mezzi e strumenti aggressivi che fanno leva sull’immaginario e sui meccanismi psicologici degli utenti finali.

Commenti